" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

29/03/13

Dimenticate You Tube... Meglio Dailymotion

Ecco il mio uovo di Pasqua per voi ingrati lettori che non clikkate mai sugli sponsor che mi permettano almeno di pagare l'elettricità utilizzata in questi 2 anni (!) nel Blog.

In ogni caso il regalo è questo: volete racimolare qualche soldo o un vero e proprio finanziamento per un vostro progetto video o similare? Una soluzione c'è appunto ed è quella di mollare finalmente YouTube, sempre più simile a Mediaset, e trasferire video e sforzi su Dailymotion.


Infatti Dailymotion ora offre un pulasntino molto più utile di quelle ciofeche di "I like" o "g+1", si chiama Flattr ed è un servizio di micropagamento. Utile appunto per il crowdfunding che, oltre che di moda, spesso funziona per finanziare o ripagare un proprio video o progetto.

L'idea di Flatter è venuta al fondatore di Pirate Bay, Peter Sunde che insieme a Linus Olsson ha creato questo servizio utile a tutti quanti vogliono auto finanziarsi qualcosa. L'utilizzo è legato all'iscrizione al servizio gratuita sia da parte di chi riceve il funding sia di quelli che vogliono fare i piccoli mecenati..!

Questo dimostra come nel web i colossi come Google e Fakebook siano ormai preoccupati solo di sfruttare gli utenti per vendergli pubblicità e servizi a pagamento, dimenticandosi da dove sono venuti... Succede spesso? Non sempre, esiste anche chi si ripaga un servizio con un servizio e non con i dati degli utenti!

Nessun commento: