" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

19/02/13

Lobbying o tangenti?

Come scriveva qualcuno di recente a proposito degli scandali e tangenti italiote, in America si chiamerebbero "lobbying"... E fra le società hi tech e internet made in usa, qual'è quella che ha bisogno di condizionare le scelte dei politici o in altre parole "tirare fuori denaro"?
Ma è ovvio quei monopolisti di Google, che hanno un sacco di cose da nascondere! E al secondo posto? Micropork! E fra gli ultimi? Apple e chi altri? Politico raccontò a Settembre una storia interessante: "Apple?... There have been other tech companies who chose not to engage in Washington, and for the most part that strategy did not benefit them..." E come dargli torto? Invece, in Italia, il più grosso monopolista in stile Google, ha pensato bene di metterlo su il partito e scendere in campo. Gli è convenuto? Che dite, 18 miliardi di euro in più di patrimonio, valevano la pena (mai scontata...)? !


Nessun commento: