" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

20/07/12

Imperdibile discorso di Neil Gaiman sulla creatività oggi.

Non posso che ringraziare pubblicamente la mia deliziosa moglie per avermi segnalato questo discorso di Gaiman che è emozionante almeno quanto quello di Jobs a Stanford e che condivido con voi qua. Jobs parlò da uomo intuitivo e perspicace, da manager visionario, da uomo malato ahinoi. Gaiman parla agli studenti che si stanno laureando nelle discipline artistiche, tradizionali o contemporanee. Parla da artista e da uomo che ha scelto di lavorare per imparare invece che andare all'Università (come Jobs... ndr). "Appena ho potuto sono scappato dalle scuole..". Racconta se stesso e come affronatare le sfide di una passione e lavoro bellissimi. Ma per niente facile e immediato. Parole sante ed emozionanti. E ci mette un po' della sua ironia. Buona visione!



Oppure qua con i sottotitoli in italiano o altra lingua.

Dedicato a tutti quegli universitari o ex che continuano a lamentarsi e nel frattempo non accettano lavori pur di lavorare perché LORO sono laureati, O continuano a fare corsi ad libitum perché lavorare è duro. A Rimini d'estate c'è un sacco di lavoro, ma i 5 fottuti studenti che abitano sotto di noi, non fanno un beato c.... E' ora di chiudere tutti questi Distaccamenti di Università e risparmiare soldi dello Stato per la Ricerca e Innovazione. servono solo ad arricchire Curia e proprietari di appartamenti affittati a peso d'oro agli studenti. E poi scusate: da quando in qua si viene a Rimini per studiare????

Nessun commento: