" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

10/04/10

Era iniziato due anni fa...



Questo Blog l'ho iniziato proprio due anni fa.

Dovevo iniziarne uno diverso, poi mi sono detto: perché non condividere l'esperienza, le informazioni, dare un contributo alla conoscenza, cercare di cambiare l'egoismo e l'interesse personale che regna in questo paese e nel nostro lavoro. E così ho cominciato.
Ho cercato delle sinergie con altri blogger o siti. Ma picche.

Dopo un anno, mi sono accorto che assorbiva parecchio tempo, che necessitava di energia e impegno.
Dopo un anno mi sono accorto che non ci guadagnavo neanche le spese, perchè il mio tempo era un mio omaggio.

Poi, dopo un altro anno, questo Paese è cambiato. In peggio. Sempre peggio. E se un Paese cambia così velocemente, è perché cambia la mentalità, il comportamento dei suoi cittadini. Ed è cambiato in peggio. Sempre peggio. La crisi a quanto pare, ha reso peggiori gli italiani...
Pensavo che si potesse costruire qualcosa di diverso, che i videomaker potessero dedicare un po' del loro tempo a cambiare questo Paese. In meglio.

Ma non è stato così.


Allora mi riprendo il mio tempo, perché quello... per ora... è ancora mio...



Ringrazio in particolare Luca, Marco 1 e 2, Giovanni, Max, Giulio, Daniele, o, Massimo, Walter, Zerosigma, Juliane, imax, Michele, Dario, Alessandro, Carlo, props, Alex, Filo, Tony, Pamela, Shibata, Ragged, Stefantix, Mario, Nicola, Gianni, Joy, Jay e tutti gli anonimi che hanno postato commenti o partecipato alla vita di questo Blog!

P.S.
Mi auguro che possiamo tutti riflettere e pensare che il futuro è solo nelle nostre mani.
Da ognuno di noi dipende quale Paese lasceremo ai nostri figli e nipoti.

18 commenti:

Stefantix ha detto...

Quanto sconforto e delusione in questo post, Piero non ti abbattere così, se vuoi riprendere il tuo tempo niente di più legittimo anche se questa mesta uscita di scena nn me la aspettavo da un combattente come te.
Sappi che in ogni caso, da quando l'ho conosciuto, il tuo blog è stato per me un punto di riferimento interessantissimo e un compagno really different. Grazie.

Anonimo ha detto...

ciao piero, ho molto rispetto del tuo tempo e della tua persona. Mi piace(va) il tuo blog perchè rispecchia anche un mio pensiero. condivido tutto ciò che hai detto verso i poteri forti politici e affaristici. Noi siamo il popolo della rete, viviamo qui, tra acqua come bene pubblico,buon governo,via i mafiosi dallo stato ecc ecc.Noi che ci ripetiamo addosso le stesse parole le stesse proteste, noi che ci facciamo il fegato grosso ogni volta che andiamo on line a rileggerci sempre le stesse cose per farci del male, non ci piace questo paese e ci vorranno 20 o 30 anni affinchè si torni ad essere un paese non dico sano (perchè non me ne frega un cazzo) dico solo intelligente. At salut partigiano videomaker

Anonimo ha detto...

Peccato!! spero sia un tempo di riposo per tornare con più forza, ai datato generosamente un sacco del tuo tempo veramente grazie!!
Walter
PD: cambi email o continua queste? in ogni caso ti paso il mio info@cwfilms.eu

Anonimo ha detto...

bravo! quando si usa uno spazio del genere per fare politica vuol dire che non si hanno argomenti più interessanti... proprio come la sinistra. ciao

Simone ha detto...

davvero un peccato... questo blog era diventato un punto di riferimento. Comunque posso capire il tuo sconforto. Spero che tu possa cambiare idea nel futuro.
Intanto ti dico grazie per tutto.

ciao

shibata ha detto...

carissimo !
da quella lontana estate bolognese in cui lulu mi mostrò il tuo blog,sappi che è diventato anche per me un punto di riferimento, controllo quasi giornalmente le notizie che scrivi !
non abbandonarci :)
a prestissimo !

proppa/shibata

gianfranco ha detto...

Solo perche' ha perso la sinistra(e stravinto la lega. te ne esci con ste storie!!Pessimista cosmico!!
Se fosse per la gente che ci circonda dovremmo chiudere tutto.
Non hai mai scritto un cercasi sinergie!!

Tra i ringraziementi nn c'ero anche se nel surfing interettativo ho sempre visto regolarmente il tuo blog. Spero che ci ripensi.
gianfranco@quarkstudio.it

Anonimo ha detto...

guardo ogni giorno il tuo blog
mi mancherà
spero ci ripensi
hasta la victoria siempre

Aldo

ragged robin ha detto...

nooooooooo!
Non puoi chiudere video4pro... !!!
Video4pro è il primo bookmark sulla mia bookmarkbar...
Come faremo/farò adesso?
Magari potremmo metterci su un forum?
Non lasciarci...
;-(

Anonimo ha detto...

Ciao Piero,
un sentito grazie alla tua cortesia e professionalità. Eri ormai un punto di riferimento costante per molti. Spero che prima o poi tu ci possa ripensare.

un abbraccio

gabriele

dbhd.audiovisivi ha detto...

Ti ringrazio veramente tanto Piero perchè come molti ho frequentato assiduamente il tuo blog e sei stato presente quando ho avuto bisogno.
Spero ci si possa incontrare prima o poi.
Ieri ho ricevuto la prima mazzata con i risultati elettorali, oggi con la notizia della chiusura del tuo blog.
Hai ragione piena nel vedere il nostro paese sempre più incattivito, egoista, deluso.
D'altra parte questo è il paese che ha inventato il fascismo e dove aspettiamo sempre che venga il messia a salvarci il culo.
Per questo voglio leggere la chiusura del tuo blog in questo senso, un ultima lezione che mi obblighi a rendermi autonomo, continuare a crescere professionalmente anche senza l'aiuto ed i consigli di professionisti come te. Lo farò. Grazie, Dario.

Gianni ha detto...

Caspita un duro colpo. Era un piacere leggere il tuo blog e mi mancherà. Era uno spazio alternativo dove trovavo notizie interessanti, e interessanti commenti politici anche.

Spesso lavorando si finisce per leggere solo manuali di computer, e diventare delle persone livellate e spersonalizzate.
I commenti politici che qualcuno ti ha rinfacciato di inserire in questo spazio, denotano una tua energia mentale e sensibilità che ti permette di avere interessi oltre al lavoro.

D'altronde uno che si impegna in una fatica del genere deve essere uno creativo, un pò idealista, un pò inquieto. Uno con delle idee.
Si sà che la creatività male si accompagna con l'autoritarismo, e negli ambienti dove "qui non si parla di politica qui si lavora e basta" difficilmente nascono idee.

Alessandro ha detto...

Mi dispiacerà moltissimo non poter più vedere i tuoi post che erano diventati una guida fondamentale nel mio lavoro. Capisco la tristezza, forse acuita anche da elezioni di nuovo catastrofiche. Io qui in Piemonte sento mancare il terreno, tra leghisti che dentro un bar gridano "ora ve la faremo vedere" e extracomunitari che fermano un mio amico chiedendogli " E adesso che ne sarà di noi?". Sopravviveremo tutti, molto peggio e molto peggiori. Ciao

Anonimo ha detto...

Hai il sacrosanto diritto di riprenderti il tuo tempo.
Mi dispiace perchè il tuo Blog era un punto di riferimento importante per chi fa questo lavoro. Ma si sa da noi vige il malcostume di scroccare tutto senza mai voler pagare (anche solo in termini d'impegno) niente. Così capisco e approvo la tua decisione, non potevamo sperare di più dall'impegno che hai messo in campo in questi 2 anni: sarà per tutti un po più difficile ottenere utili informazioni e sopratutto fare qualche riflessione su dove stiamo andando. Insomma ci sentiremo un pochino più soli.

Grazie, Marco

luca ha detto...

Cerco sempre di pensare che non tutto è impossibile anche se il nostro paese ci mette a dura prova. D'altra parte settant'anni fa eravamo messi anche peggio.
Il tuo blog è tra i segnalabri di molti.
In tanti abbiamo desiderio ed anche bisogno del tuo lavoro.
Cosa possiamo fare perchè tu continui il tuo blog? Le esigenze che hai manifestato possono essere delle richieste concrete?

nicola ha detto...

Ciao Piero, è da qualche settimana che non seguo il blog perchè fuori sede; collegandomi al sito, sono rimasto molto dispiaciuto per la tua delusione. Ti stimo per il servizio (utilissimo per noi filmmaker)e per i contenuti che ci hai regalato. Il tempo è prezioso e vale molto (regalarlo in un paese come il nostro può suonare stonato). Ti capisco benissimo perchè spesso mi sono trovato nelle tue stesse condizioni: regalare tempo e lavoro a chi non apprezza o ringrazia. Ti ringrazio ancora una volta esortandoti a non mollare poichè mi sembri un tipo molto in gamba. Un grosso saluto Nicola.

Giovanni ha detto...

Ti abbraccio nella tua scelta, anche se devo dire anche per me molto sofferta.
Il tuo blog era davvero unico nel suo genere e riempiva un gap notevole sul versante video, ma non solo.
Capisco le tue motivazioni che condivido in silenzio e sofferenza.

Talvolta bisogna chiudere una porta per aprire in futuro un portone.
Spero che il tuo portone lo possa trovare presto.

Tienici aggiornati comunque se hai qualche progetto ambizioso che richiede la nostra collaborazione. Qui i lettori sono tanti e credo almeno il 35% la pensi come te su molte cose.

A presto amico

Giovanni

tonyangelo ha detto...

Ciao, per tirarti su il morale: hai letto della risposta di jobs a proposito di final cut? Parla di una prossima versione "spettacolare"!

Dai, dai , dai!!!