" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

15/01/10

Previsione n° 9: L'alta definizione sarà standard...

L'alta definizione diventerà il nuovo standard e il progressive (25) andrà a sostituire l'interlacciato (50i) e la sua tendenza a creare artefatti, mentre il frame rate raddoppierà (50p), offrendo movimenti fluidi.

Il progressive è ormai acquisito dai videomaker che producono video per usi diversi dalla televisione o comunque non solo per quella. Il resto preferisce girare a 50i per mantenere quel look televisivo sui movimenti anche a 1080. Il 1080p50è certamente il prossimo step, anche se al momento non ci sono molte camere capaci di girare a 50 ftg a 1080. L'altro problema poi è quello di trasmissione dei dati che ovviamente raddoppiano a 50 ftg e soprattutto per la trasmissione via etere o cable.
Quello che stupisce, non certo noi, è che il mercato consumer è ormai tutto in HD dalla video camerina alla macchina fotografica alla TV e internet. Mentre le TV italiote, anche quelle ricche del presidente del consiglio, sono ancora 4:3 pal...

Nessun commento: