" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

24/10/09

Un Raid in più per l'HD dentro il Mac Pro

Una bella e interessante proposta e soluzione tecnica per inserire in un Mac Pro di qualsiasi anno (2006-2009), un Raid aggiuntivo con 4 hd da 2.5" dai geniali rivenditori US di Transintl: DX4 Mounting Station!Questo "semplice" accessorio permette di agganciare il sostegno dei 4 hd ad uno slot per hd interni del Mac, permettendo, se si vuole, di mantenere anche l'HD da 3.5" nello stesso slot.
L'alloggiamento dei 4 hd, una volta montato, risulterà all'interno dello spazio dove ci sono le schede PCI senza compromettere la loro installazione. A quel punto a seconda del budget si potranno montare degli HD da 2.5" sata II 7.200, i nuovi Seagate Savio 15K SAS, o i costosi SSD sata.Ma non è finita qui perché per collegare i 4 HD aggiuntivi servirà una scheda Raid interna che sempre Transintl offre ad un prezzo boundle.
Le velocità in Raid 0 possono variare da 150 a 600 MB/sec a seconda dei dischi e della scheda.
Il DX4 Mounting Station viene solo $ 129 e contiene cavi di alimentazione e connessione che in euro sono 86!! Spendendone 182 ($ 274) si riceve il boundle con la scheda Rocket Raid 2310 (level 0, 1, 5, 10 e JBOD) 4 porte sata interne.
L'unica accortezza è tenere sempre sott'occhio le temperature e variare la velocità delle ventole Pci e Rear grazie all'utility SmcFanControl

Nessun commento: