" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

05/05/09

GridIron Flow: Pubblic beta 3 disponibile

Ahi, ahi, ahi...mi toccherà installare sto leopard, anche su PPC che invece stavo così bene con la tigre... Ormai tutte le ultime versioni dei software compreso il mitico Jes Deinterlacer, di cui ho apprezzato ieri l'altro la capacità di fare una buona down conversion da HD a SD, sono SOLO per il leopardo...!

E al proposito ecco l'annunciata versione beta 3 di Flow. E' sempre più completo e interessante e comunque lo si può usare agratis fino alla prossima beta o al definitivo. Flow sembra( non l'ho ancora provato per via delle tigri ) quello che serve per mettere ordine e semplificare la gestione dei progetti di tutti i nostri benamati software da Photoshop a FCP a Motion etc. Il flusso delle cose insomma.

Permette cioè di seguire i link misteriosi che ogni progetto racchiude, visualizzarlo e senza aprire l'applicazione, verificare dove e se ci sono tutti i file del progetto. Permette poi un altra marea di cose, ma una in particolare mi ha intrigato ed è intrigante: il Time mapping.
Ora, capisco che durante questa Finta crisi (perché provocata a tavolino e non ha niente di strutturale, checche ne dicano i predicatori della tv e della stampa...ma ci torno presto) ci si ritrovi a scontare o forfetizzare il nostro lavoro. Capisco che durante una crisi i primi budget a essere sforbiciati sono quelli della comunicazione. Ma non capisco perché, come ho già detto, si debba svendere il nostro lavoro e le nostre qualità. Forse per pagare il leasing delle automobilone di quei furbetti di manager, che questa crisi hanno creato? E allora?

Allora Flow, appunto, ci può dare una mano a soppesare il Tempo che dedichiamo ad un lavoro, così da capire quanto stiamo vendendo o svendendo il nostro lavoro, o per i più fortunati o bravi, a fare un esatto consuntivo del tempo impiegato. Come si dice... il tempo è denaro, non dimentichiamocelo e ricordiamolo a quei clienti che sfruttano sta finta crisi per pagarsi il lusso privato...

1 commento:

Anonimo ha detto...

Io ho installato la beta di Flow, e l'ho disinstallata dopo circa un'ora. Probabilmente non sono una brava smanettona in queste cose, e non ho spippolato troppo nelle preferences, fatto sta che mi ha inchiodato la macchina, che ha creato/stava creando una supercartella di innumerevoli giga, che mi ha intasato la cache, che mi ha nascosto altre utility con cui forse va in conflitto (non so). Ecco.
Durante l'installazione ti chiede se vuoi che cominci lo scan dal momento in cui lo installi oppure di fare lo scan anche di tutti i precedenti file... ed è lì che forse è stato il mio errore. Ad ogni modo non ho ben capito se ti permette di scegliere e selezionare manualmente i file e le cartelle che tu decidi di passare sotto il suo "scan". Ci vorrebbe un custom dopo l'installazione. Non lo so... ma io "a na certa" ho rinunciato...
Ad ogni modo grazie per le tue dritte. Come sempre del resto. ;-)