" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

03/02/09

Alcune news perse in questo mese di assenza

L'unica cosa interessante uscita dal Final Cut Meeting durante il Macworld è stata sicuramente la presentazione dell'unica camera HD che registra direttamente in QuickTime della JVC.
La GY-HM100U infatti registra a 35Mbps sia in QT che nel formato ISO Base Media File compatibile con gli altri sistemi. IL vantaggio è l'uso delle SDHC card che una volta copiate sull'HD permettono a noi di FCP di montare direttamente senza importare come succede con la Pana 201 o le EX della Sony. Lo "svantaggio" è che il formato pur migliorato da JVC rimane un MPEG2 Long Gop..

Nonostante, sempre all'ultimo Macworld, ultimo in tutti i sensi (visto che il prossimo anno pare che Apple sarà al CES e che tutti gli stand Mac relativi sono andati già a ruba) abbiano presentato il nuovo MacBook Pro 17, la verà novità è che ieri zitti zitti hanno updatato il "piccolo" MacBook bianco, con tutte le caratteristiche dei nuovi fratelli in alluminio, ma con la gradita sorpresa che la porta Firewire 400 rimane. Con un po' di Ram e un disco veloce diventa sicuramente un piccolo sistema in grado di lavorare on location con FCP, e per meno di 900 euro, iva esclusa.


Animo è uno dei software professionali (anche per Mac) più noti e di lunga data per l'animazione 2D e i cartoon della Cambridge Animation System. Recentemente è stata acquistata da Toon Boom e ne parlo solo perché l'ho vista nascere svariati anni fa da un paio di amici con cui lavoravo a Londra: Pete Florence di Digital Picture e Andy di Computer Film Company. Bravi ragazzi ce l'avete fatta!
Era ora... 64GB al prezzo della 8GB di un anno e mezzo fa... mentre gli altri, ormai vanno tranquillamente su SDHC card. Ma non doveva licenziare il sistema ad altri costruttori di memory card? 2 di queste costano come la camera... no comment....

6 commenti:

imax ha detto...

ciao!
nomini spesso le P2 quindi immagino tu le usi...
secondo te qual è il modo milgiore per archiviare il materiale girato su P2? attualmente al lavoro le riversiamo su cassette DVCPro HD ma..
tu che dici?
ciao!

Anonimo ha detto...

...ci sono le Maxell, per il resto è vero costano cmq troppo, anche se sono affidabilissime, visto che le uso come un "diesel" con la Hpx 500. Per l'archiviazione non credi sia meglio in Dtl? Grazie anche per il tuo Blog. Lucio Rizzo

imax ha detto...

scusate ma cos'è il DTL? non l'ho mai sentito nominare!
grazie!

Gennaro Oliviero ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Il Digital Linear Tape (DLT)è l'unica alternativa agli Hd e consente l'archiviazione di files pesanti su supporti a nastro per oltre 30 anni (cosi' pare!). Il modello della Quantumm SDLT 600A consente, ad esempio, anche l'accesso a subclips con timecode.
Ogni cartuccia da 300GB ha la velocità di trasferimento fino a 288 Mb / sec. e la gestione di MXF metadati.
Per il resto puoi approfondire meglio sul web. Credo che sia l'unico modo per conservare "in uno scaffale" le cose migliori...e non su un Hd insieme a ad altre 1000 cose! Saluti, L. Rizzo.
Ps:...chiaramente nel post precedente avevo digitato male l'acronimo "DLT".
GRAZIE a PIERO per il BLOG che ci consente di scambiarci considerazioni ed apprezzarne le sue.

imax ha detto...

ok ti ringrazio...
ringrazio anche io l'autore del blog perchè è sempre pieno di spunti interessanti!
ciao a tutti!