" Questo Blog lo dedico ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti e non hanno alcun rispetto per lo status quo. Potete citarli, essere in disaccordo con loro; potete glorificarli o denigrarli ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perchè riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli noi ne vediamo il genio; perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero. Da "Think different"


Cerca nel web

Ricerca personalizzata per i videomaker

28/04/08

Creare un MPG2 per Blu Ray con Compressor

Mentre aspettiamo, con relativa pazienza, che Apple rilasci una versione aggiornata Blu Ray per DVD SP, l'unica maniera affidabile di masterizzare un DVD Blu Ray ad alta definizione pare sia utilizzando Encore di Adobe. Avercelo... Anche la nuova versione di Toast supporta il burning di Blu Ray ma non si sa se sia affidabile o meno. Purtroppo le specifiche Blu Ray cambiano continuamente forse perchè Sony & Friends non sanno che pesci pigliare adesso che hanno vinto. Forse perchè sono preoccupati che il loro DRM venga crcaccato come tutte le protezioni esistenti... In ogni caso per fare un MPEG2 Blu Ray si può usare Compressor e questa è una buona notizia!

Innanzitutto si consiglia di evitare l'encoding H264 2 pass perché i tempi di compressione sono nell'ordine di 30 ore per 120 minuti... e a meno che non abbiate l'intero week end...
Poi occorre distinguere i tipi di encoding MPE2: gli Elementary Stream che sono quelli che usiamo per fare un normale DVD, quindi un m2v per il video a cui associamo un ac3 o aiff per l'audio; i Transport Stream che possono contenere vari canali di video e audio e, come raccontavo qualche post fa, servono sia per la cable tv che per quei programmi che girano nei televisori HD come demo; infine i Program Stream che sono quelli che ci interessano e che contengono un solo canale video e il suo audio.

Quindi dopo aver importato il video che si vuole decodificare si sceglie nella finestra dei Preset di Compressor, i Formati e poi MPEG-2:


Basta cliccare due volte sul Preset Program Stream e questo viene applicato al video da processare.


A questo punto nell'Inspector dalla finestra pop up dello Stream Usage si sceglie Blu Ray, dopodiché si verificano i dati del formato, del frame rate e dei Field Dominance: se si sta decodificando un filmato 720 o 1080 Progressive si sceglie Progressive, se invece si vuole un 1080i si sceglie interlaced con upper o lower field. L'audio del filmato viene automaticamente decodificato a 16 bit 48Khz stereo.
Bene, visto che a quanto pare l'opzione Blu Ray esisteva già da tempo in Compressor, speriamo che anche DVD SP lo supporti presto, anche se è ancora raro che un cliente chieda una blu ray visti i costi dei player!

Nessun commento: